Le ultime news dai Packaging Innovators

Le ultime news dai Packaging Innovators
Recoaro Bio Bibite

Le bibite Recoaro tornano in GDO: il packaging è di PET Engineering

Un ritorno da tempo atteso dai nostalgici delle bibite tradizionali, una nuova strategia di marca finalizzata a innalzarne il posizionamento e la volontà di seguire i trend del BIO sempre più apprezzati da consumatori di giorno in giorno più consapevoli: queste le solide fondamenta su cui PET Engineering ha basato lo sviluppo del packaging per la nuova gamma BIO di Recoaro.

Il sistema identitario creato dall’azienda di Treviso comprendente logo, etichetta e bottiglia, racconta una storia fatta di tradizione e innovazione e lo fa in modo sincero e aperto attraverso la messa in primo piano del prodotto, sempre visibile nel suo colore senza mascheramento alcuno a opera di etichette coprenti.

Il font scelto, così come la scelta grafica operata per la descrizione degli ingredienti, rappresentati da piccoli disegni realizzati a mano, riporta alla memoria le ricette antiche riportate a mano su vecchi quaderni ed esprime, con forza e coerenza, la volontà di ispirarsi alle tradizionali bibite di un tempo quando la scelta degli ingredienti era fatta con attenzione sapiente e tutto sapeva di buono, di naturale, di sano.

E così il Chinotto, rivisitato nella sola componente dello zucchero, ora di canna, la Limonata, con l’aggiunta di un ingrediente must del momento, lo zenzero, e l’Aranciata, con estratto di bergamotto che gli conferisce un sapore unico e inconfondibile, trovano nei nuovi packaging studiati da PET Engineering un alleato prezioso per esprimere la propria forte identità di prodotti 100% italiani e BIO, caratteristica evidenziata attraverso il grande logo in bassorilievo posto sulla spalla della bottiglia.

Recoaro Bio Bibite