Evolight 1.5l. Il Lightweighting Potenziato

Evolight 1.5l: Il Lightweighting Potenziato

Project Info

Applicazione: Acqua Naturale e Frizzanti
Formato: 1.5l

Project Description

IL PROGETTO

Il mercato europeo presenta un vasto numero di imbottigliatori che utilizzano la stessa linea per confezionare sia acqua piatta che gasata con lunghi fermi macchina per permettere il passaggio da un contenitore all’altro. Il progetto si è concentrato sull’ideare un contenitore adatto ad entrambe le applicazioni, ultraleggero, performante ed esteticamente distintivo per permettere la creazione di una corporate shape.

LA SOLUZIONE

Lo studio di EvoLight 1.5l è partito dalla progettazione della zona presa che, in presenza di liquidi gasati, solitamente estroflette sino ad assumere una forma cilindrica. La soluzione spesso adottata per contenere tale deformazione era il torciglione che, grazie al suo sviluppo lineare ed avvolgente, conteneva come una gabbia la pressione interna. Il reparto R&D di PET Engineering ha sviluppato una struttura alternativa in grado di irrigidire radialmente la zona presa costituita da un motivo discontinuo ed alternato di piccoli ovali che fungono da ostacoli allo scarico delle forze bloccando ,così, la deformazione.

Tale struttura ha permesso di alleggerire i contenitori sino a raggiungere pesi record: 18.9g per la versione piatta e 22.5g per la versione gasata.

All’alleggerimento ha contribuito anche l’adozione del nuovo filetto 26/22, sviluppato da Husky Injection Molding Systems che, con i suoi 1.91g, può essere utilizzato sia per prodotti piatti che gasati. Il design bottiglia, combinato all’intercambiabilità del filetto 26/22, permette di implementare in linea lo stesso contenitore sia per acqua piatta che gasata, con il vantaggio di poter creare una corporate shape immediatamente riconoscibile sullo scaffale.