Le ultime news dai Packaging Innovators

Le ultime news dai Packaging Innovators
PET Engineering premi Oscar dell'imballaggio 2015 packaging

2015 – Oscar dell’Imballaggio

PET Engineering premi Oscar dell'imballaggio 2015 packaging

PET Engineering si aggiudica per la terza volta l’Oscar dell’Imballaggio dopo le edizioni del 2011 e 2013, alle quali aveva partecipato con progetti eco-sostenibili, ultraleggeri e in PET riciclato.
La premiazione, avvenuta il 20 Maggio presso Ipack – Ima, ha visto premiate sei aziende nella sezione “Tecnologia”, tematica principale del contest di quest’anno, e l’assegnazione di tre premi speciali, Ambiente, tematica dell’Oscar 2013, Quality Design, tematica dell’edizione 2014 e il premio Overall.

PET Engineering, dopo essere giunta in finale con Vitasnella nel 2014, proprio nel concorso che aveva come tematica principale il Quality Design, si è aggiudicata il Premio Speciale per Devin – Crystal Line, la bottiglia in PET già vincitrice del World Beverage Innovation Award nella categoria Best Bottle in PET e finalista del Luxury Packaging Award, unica bottiglia in PET tra bottiglie in vetro dedicate a prodotti premium.

La Giuria dell’Oscar dell’Imballaggio 2015, presieduta dal Professor Luciano Piergiovanni, DeFENS, Università degli Studi di Milano, ha selezionato i 9 vincitori seguendo i dettami della Carta Etica del Packaging che verrà presentata, per la prima volta, proprio ad Ipack – Ima.

Con Quality Design la Giuria ha inteso riconoscere la qualità progettuale del packaging, riferita all’equilibrio e all’armonizzazione delle dimensioni comunicative, strutturali e funzionali.
Per i giudici del contest, giunto ormai alla sua 57° edizione, PET Engineering è riuscita nell’intento di comunicare, attraverso un materiale solitamente destinato a prodotti per la GDO, preziosità ed eleganza realizzando un packaging alternativo per il settore HO.RE.CA.

Leggera, infrangibile ed economica come una bottiglia in PET, prezioso, raffinata e brillante come un packaging in vetro, Devin ha permesso di portare il PET in territori poco
esplorati, aprendo a questa tipologia di plastica nuovi orizzonti. Si ringraziano Novapet, l’azienda che ha fornito a PET Engineering la resina Glasstar, Design Board International, per il design etichetta e Retal per la fornitura delle preforme.