Le ultime news dai Packaging Innovators

Le ultime news dai Packaging Innovators
PET Engineering premi Innobev Sustainability Awards packaging

2013 – Innobev Sustainability Awards

PET Engineering premi Innobev Sustainability Awards packagingPET Engineering ha ricevuto il premio “Best lightweighting” per la soluzione brevettata “Swerve Neck” durante il Global Beverage Sustainability Awards che si è tenuto, contestualmente ad InnoBev 2013, a Varsavia il 16 aprile. Le dieci categorie della competizione hanno premiato le aziende che promuovono la salvaguardia dell’ambiente attraverso soluzioni per l’efficienza idrica ed energetica, per lo sviluppo eco-compatibile dei packaging e per la diffusione di una coscienza ambientale tra i consumatori.Swerve Neck permette di alleggerire i contenitori di più del 20% nella zona filetto e sottobaga ed è solo una delle soluzioni sviluppate da PET Engineering per lo sviluppo di contenitori ultraleggeri ed eco-friendly. La soluzione brevettata SWERVE NECK, applicabile a tutti i filetti esistenti, permette l’alleggerimento di filetto e sottobaga senza comprometterne il comportamento durante il processo di soffiaggio, riempimento, tappatura, trasporto ed utilizzo finale.Swerve Neck , grazie alla sua innovativa geometria, crea un anello interno tra baga e sottobaga che consente di acquisire due importanti vantaggi:

  • La geometria brevettata permette un minor accumulo di materiale nella zona sottobaga poiché la mantiene ad una distanza dallo stampo sufficiente ad evitarne il raffreddamento. La plastica, rimasta ad una temperatura tale da poter essere ancora stirabile, può così essere distribuita sul corpo della bottiglia, trasformandosi da materiale amorfo inutilizzato a materiale strutturante;
  • L’anello, inoltre, conferisce rigidità al filetto permettendo un’ulteriore riduzione dello spessore e, conseguentemente, del peso complessivo della bottiglia, senza pregiudicare le performance del contenitore che, anzi, migliorano a livello di top load verticale.

Il Gruppo Sanpellegrino è stato il primo ad utilizzare la soluzione Swerve Neck per la produzione del formato da mezzo litro di Levissima, soffiato con il 22% di PET in meno rispetto alla precedente bottiglia dello stesso formato.